l'arte, l'artista
l'arte, l'artista

Peintres

Rollero Stefa

Caselle Torinese - Italy
Piemonte

rollero.stefano@libero.it
Site web
Contact
 
Code de sécurité à recopier

=>
Formazione
Stefano Rollero è un artista autodidatta. Predilige l’utilizzo dei collage, con una versatilità di stili compromessa tra figurazione astratta e concettuale. Il suo stile nasce dalla volontà di mettersi in discussione, al di là dell’esperienza, delle tecniche e della ricerca: non ha avuto una formazione artistico-accademica, ma esplorando da “autodidatta” il mondo della pittura, sin dagli anni 70, ha scoperto ad esempio che Picasso per numerose opere, che lui chiamava “papier collé, “applicava resti di tappezzeria, pagine di giornali, carta colorata, successivamente sovrapposti, frammentati, colorati.
Con questi principi, ma con altra esperienza, Rollero ha riscontrato quanto sia stata importante per Mimmo Rotella la scoperta del “décollage”, ovvero“le affiches lacérés”, i manifesti strappati, lacerati, inventando così un nuovo spazio, al confine tra materia, colore e immagine, ed è proprio a partire da questo grande Maestro del décollage che pervade in Stefano Rollero il principio mentale interpretato come codice linguistico primario all’interno di una poetica più vasta, insomma “una metafora del mondo”, come ha scritto lo stesso Rotella.
Rollero Rimane sempre però ancorato al suo umile fare, orgoglioso di essere nato autodidatta, basti pensare ad esempi decisamente incoraggianti come: Giovanni Anselmo, Troubetzkoy, Mario Schifano, Emilio Vedova, Massimo Campigli, Basquiat Jan Michel, Balthus, Catlin Georg, Bacon Francis, Coubert Gustave, Henri Russeau, Tàpies Antony, Van Ghog Vincent, Cucchi Enzo, per citare alcuni maestri del ’900.
Retour


 

  Galerie d'art contemporain, inscription gratuite